News
Roberto Bisaccia

Tutti noi ci siamo trovati almeno una volta nella vita a spingere un carrello con un bigliettino in mano. E’ questo o è quello? O forse quell’altro.. L’indecisione nei prodotti da scegliere era molta, per non parlare della fila alla cassa.

Ecco, tutto questo potrebbe finire fra non molto. Proprio così, Amazon Go è un Mini-Market interamente automatizzato. Ma come funziona? Bisogna inserire i prodotti in una sorta di carrello elettronico che viene preparato per noi per il momento del ritiro. Addio alla fila e al tempo perso tra i vari reparti. Il pagamento potrà ovviamente essere effettuato in vari modi.

Ogni store sarà grande almeno 500 metri quadrati e un sistema sarà in grado di comprendere ciò che abbiamo preso addebitandoci l’importo sul nostro conto che andremo a pagare prima di andar via. Questo sistema all’avanguardia è in grado di imparare dai propri errori e migliorarsi con ogni operazione.

Il primo Amazon Go dovrebbe aprire nel 2017 a Seattle e l’idea di un Alimentari automatico non è nuova, forse è solo quella “studiata” meglio. Vedremo questi market in Italia prima o poi?

Altri articoli in News

Shockdom entra nel mercato della realtà aumentata

Angelo Tartarella21 febbraio 2017

Nintendo Japan rilascia tre nuovi video promozionali per Nintendo Switch

Miriam Crucinio16 febbraio 2017
Playstation 4 Pro

Playstation 4 Pro, Colorware customizza la console in stile Playstation One

Giuseppe Barbieri15 febbraio 2017

PlayStation 4 Platinum Wireless Headset – Ecco il video di lancio

Giuseppe Barbieri30 gennaio 2017

Secondo Micheal Patcher Xbox Scorpio verrà venduta a 399$

Emanuele Greco24 gennaio 2017

Annunciato il Super Retro Boy, il nuovo gioiellino vintage Retro Bit

Miriam Crucinio10 gennaio 2017