AMD RX 480 – Recensione

Recensioni
Emanuele Greco

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Dopo alcuni giorni dal debutto sul mercato di AMD Radeon RX 480, ecco finalmente la nostra recensione con dati tecnici alla mano.

La scheda, oltre ad essere molto attesa, ha fatto anche parlare spesso di sé: gli utenti hanno infatti sparso voci differenti sui vari social network. Secondo alcuni di essi la scheda sarebbe dovuta essere da 9 Teraflops mentre, secondo altri, agli stessi livelli di una GTX 1070.

La scheda ha un prezzo di 299,99€ per il modello da 8Gb e di 249,99€ per quella da 4Gb.

amd-radeon-rx-480_tech-9108

Come appare dall’immagine in alto, la scheda ha delle specifiche tecniche non da poco: con 8GB DDR5 e una velocità di banda di 256Gb/s, la AMD RX 480 potrebbe benissimo competere con una GTX 1080. Rispetto alle prestazioni che offre, inoltre, la scheda consuma davvero poco.

Con la nuova tecnologia Polaris 10, nata per contrastare l’architettura Pascal di NVIDIA, la scheda video riesce a raggiungere prestazioni ottime senza alcun tipo di overclock e supporta bene gli ultimi visori di fascia alta per la VR (al pari di una GTX 970 o Radeon R9 290).

Ecco uno sguardo alle caratteristiche della scheda.

Ecco uno sguardo alle caratteristiche della scheda.

Oltre ai tanti nuovissimi tool sviluppati per la scheda, abbiamo anche WattMan. Quest’ultimo è un Software ottimo per l’overclocking e per eventuali modifiche al voltaggio dei processori. Ecco l’interfaccia del software:

Le prestazioni raggiunte dalla scheda video sono molto simili a quelle di una GTX 970. I giochi con cui ho avuto occasione di testarla, con tutte le caratteristiche settate al massimo, giravano perfettamente. La scheda ha superato anche i test fatti con alcuni software di editing e grafica 3D, come AutoCAD 2016, Cinema 4D, Sony Vegas Pro e After Effects. Ecco i grafici con tutti i dati riguardo alle prestazioni della scheda, ottenuti dal sito di Tom’s Hardware:

Ora che abbiamo elencato i diversi pregi, bisogna lasciare un po’ di spazio anche ai difetti (anche se la scheda, fortunatamente, non ne ha molti). Per quanto riguardo i consumi, ad esempio, bisogna dire che superano i 150W annunciati da AMD. La temperatura sale in fretta, soprattutto se non si ha una dissipazione buona con costante ricircolo di aria. Le ventole, inoltre, possono diventare rumorose se spinte al massimo.

Considerato il prezzo non troppo esoso, però, per le prestazioni che offre è sicuramente un buon acquisto per un PC di fascia media.

Tirando le somme, se siete interessati ad un prodotto di buona fattura, duraturo e che vi possa far divertire con un prezzo abbordabile, la Radeon AMD RX 480 è assolutamente un’ottima soluzione.

Altri articoli in Recensioni

Mobile Suit Gundam IronBlooded Orphans

Gundam Ironblooded Orphans – 2×15 Illuminati da un sole rovente

Alessandro d'Amito31 gennaio 2017

GTX 1080 VS GTX 1070

Emanuele Greco8 giugno 2016