Aria di risarcimenti per Nvidia

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Non troppo tempo fa alcune caratteristiche della scheda GTX 970 avevano deluso – e non poco – gli acquirenti. I 4 GB promessi si erano presto rivelati 3,5 GB, con uno 0,5% più lento della memoria principale. La pubblicità per promuovere la scheda video lanciata da Nvidia, considerata ingannevole, ha causato la nascita di ben quindici class-action.

La società ha così deciso, per evitare di essere trascinata in tribunale, di raggiungere un accordo: Nvidia dovrà risarcire con 30$ tutti gli acquirenti della GPU residenti negli Stati Uniti che l’avevano acquistata prima del 24 agosto.

Una cifra abbastanza irrisoria ma, sommata agli 1,3 milioni di dollari per le spese legali delle class-action, pur sempre incisiva.

 

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in News

flsuperretro

Annunciato il Super Retro Boy, il nuovo gioiellino vintage Retro Bit

Miriam Crucinio10 gennaio 2017
nintendo-switch

Nintendo Switch: due Rumors aprono nuovi e interessanti scenari

Miriam Crucinio27 dicembre 2016
2994_game_of_thrones

Game of Thrones – La HBO annuncia la maratona natalizia

Roberta Galluzzo23 dicembre 2016
Oculus Samsung Gear VR

Oculus spinge Samsung Gear VR verso il social

Alessandro d'Amito19 dicembre 2016
maxresdefault

GameStop pubblica la classifica delle retro-console più vendute dell’anno

Miriam Crucinio18 dicembre 2016
galaxy-s8-samsung

[RUMOR] Galaxy S8 sulla scia Apple?

Roberto Bisaccia7 dicembre 2016