Gaming 4K – Richiesti molti Gigabyte per i giochi

News
Emanuele Greco

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Il futuro ci prospetta tanti giochi con grafica in 4K per le console e per PC, dove alcuni titoli sono già presenti. Su quest’ultima piattaforma inoltre, possono essere scaricati pacchetti di texture per aumentare ancora di più la grafica, cosa che nelle impostazioni è possibile fare soltanto fino ad un certo punto.

Passando al lato console, è emerso (come ipotizzato da molti) che su console future come Xbox Scorpio e PS4 NEO i giochi in 4K potrebbero non esserlo completamente o addirittura compressi nella copia fisica per non occupare troppo spazio. Infatti un titolo 4K occupa molto spazio e centinaia di gigabyte, consumando in fretta quello che è l’hard disk di una console. Anche se si possono aggiungere hard disk esterni, il problema è che ogni hard disk da 1 Terabyte ha un costo medio di 60€, quindi equivalente al prezzo medio di un gioco. Ciò significa che anziché comprare 12 giochi in un anno (ipotizzando che 6 di essi occupino 1 Terabyte e che la console abbia un hard disk interno di tale dimensione) ne potremo comprare solo 11 o 10 se acquisteremo giochi graficamente pesanti e ampi come potrebbero essere un Grand Theft Auto o un Assassin’s Creed.

Il problema sarebbe quindi non da poco a livello economico, considerando i numerosi aggiornamenti fatti ai giochi di oggi che vanno dai 2 ai 10 Gigabyte cad. La maggior parte dell’utenza ha sottovalutato questo problema ma molti altri hanno da subito visto con attenzione al portafoglio e hanno fatto bene!

Oltre a ciò bisognerebbe anche possedere un monitor o una TV con supporto al 4K, cosa non per tutti visto il costo elevato di quest’ultime.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in News

d96768938b8bdb5c54d70fae4cf22aa8

Nintendo Switch: la nuova console non userà i codici utente

Davide Falco17 gennaio 2017
20170116_joycon

Nintendo Switch – l’impugnatura non ricarica i Joy-Con

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
Borderlands 3

Borderlands 3 – il videogioco non verrà sviluppato per Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
CI_NintendoSwitch_Console_image912w

Azioni Nintendo in calo dopo la presentazione di Nintendo Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
candela

Resident Evil 7, adoro quel dolce profumo di zombie la mattina

Davide Falco16 gennaio 2017
Super Mario Odyssey

Super Mario Odyssey – Mostrate con un gameplay le meccaniche base

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017