I protagonisti di Dishonored 2 saranno molto differenti

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Arkane Studios, mediante un post pubblicato sul blog ufficiale di Bethesda, ha fornito nuove succose informazioni riguardo i protagonisti di Dishonored 2. 

Secondo le informazioni contenute all’interno del post, rilasciate da Harvey Smith (co-creative director) e Dinga Bakaba (lead designer), Emily e Corvo avranno poteri e caratteristiche molto differenti.

Corvo Attano, già nel primo capitolo, aveva mostrato le sue grandi capacità: dopo essere stato ingiustamente accusato dell’omicidio dell’imperatrice Jessamine e condannato a morte, era riuscito a sfuggire alla sua stessa esecuzione, per poi essere marchiato dall’ultraterreno Esterno. Questo marchio gli aveva concesso poteri sovrannaturali, permettendogli di andare alla ricerca di vendetta e di provare a restituire alla figlia di Jessamine, Emily, il trono.

Per quanto riguarda Emily, Harvey Smith avrebbe affermato: “Molti giocatori ci hanno raccontato di aver cambiato il proprio modo di giocare dopo essere tornati da una missione particolarmente violenta e aver trovato inquietanti disegni di Emily, realizzati con tinte scure”. Emily infatti, che era soltanto una bambina all’interno del primo capitolo, era influenzata dalle scelte prese da Attano nelle sue missioni. Per questo arricchiva le pareti della propria stanza con disegni diversi in base al suo umore.

Entrambi i protagonisti, all’interno di questo secondo titolo, avranno poteri e caratteristiche molto differenti, che rispecchieranno le loro storie e i loro caratteri:

“In un certo senso, possiamo dire che l’Esterno marchia le persone in base alla loro personalità.”.

Emily, ad esempio, sarà in possesso di molte abilità che la renderanno un’esperta nel controllare la gente. Un esempio è Ipnosi, che evoca un’entità in grado di influenzare i nemici della giovane imperatrice, permettendole di ucciderli o passare senza farsi vedere.

I poteri di Corvo saranno gli stessi del primo capitolo, ma ampliati. Bakaba, infatti, avrebbe affermato: “Ora potrete acquisire dei potenziamenti e avrete a disposizione un albero dei poteri” per poi proseguire: “Credo che i giocatori vivranno un’esperienza interessante giocando sia nei panni di Emily, sia in quelli di Corvo, poiché avere poteri diversi significa trovare soluzioni diverse ai problemi e vivere esperienze diverse”.

Le diverse abilità, quindi, consentiranno di provare più stili di gioco, poiché permetteranno di portare a termine le missioni in molteplici maniere.

Ricordiamo che Dishonored 2 giungerà su Playstation 4, Xbox One e PC dall’11 novembre.

 

 

 

 

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli in News

Michael Pachter

Michael Pachter parla di Playstation 5 e del successore di Xbox Scorpio

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Assassin's Creed Rogue

Assassin’s Creed Rogue approda su Xbox One grazie alla retrocompatibilità

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Platinum Games

NieR:Automata, un trofeo “speciale” da parte dei mattacchioni di Platinum Games

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Amazon

Kingdom Hearts III in preordine su Amazon, inizio di qualcosa?

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Fumito Ueda

Fumito Ueda annuncia di essere al lavoro su un nuovo progetto

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Nintendo Switch

Nintendo Switch soffrirebbe di scarsa visibilità all’aperto

Alessandro d'Amito24 febbraio 2017