News

Il Batman di Telltale darà molta importanza a Bruce Wayne

News
Alessandro Niro

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Dopo i famosissimi e pluripremiati Walking Dead: Season One e Season Two, Telltale come dichiarato all’E3 2016 di Los Angeles, si sta occupando della creazione del titolo dedicato alla figura dell’Uomo pipistrello, Batman.

Durante la manifestazione, vi è stata la prova di una demo a porte chiude del Batman di Telltale, ove, un rappresentante dello studio di sviluppo ha esordito dicendo: “Crediamo che Bruce Wayne sia tanto importante quanto Batman” e, il dimostrativo, ne era la prova dal momento che dava largo spazio alle sequenze in cui il protagonista non indossava il costume del vigilante di Gotham.

Come per gli episodi e i titoli di TellTale precedenti, il nuovo Batman sarà una story-driven che includerà un sacco di scelte durante i dialoghi che porteranno a un percorso narrativo ed un finale differente. Quando vestiremo i panni dell’uomo pipistrello, ci ritroveremo a premere pulsanti e muovere levette analogiche quando richiesto fronteggiando i peggiori criminali di Gotham. Al contrario, nelle scene in cui rappresenteremo Bruce Wayne, saremo più diplomatici e il ritmo di gioco da veloce e frenetico si trasformerà in lento, pensato e politico.

Nella demo presentata, è stato mostrato Bruce durante una serata di gala. Improvvisamente, entra in sala Carmine Falcone, uno dei più noti boss del crimine di Gotham. Wayne e Falcone si spostano così in un’altra stanza, dove hanno una conversazione piuttosto tesa. Durante queste discussioni il giocatore ha un ruolo fondamentale e dovrà prendere scelte importanti che ne influenzeranno la trama. Ad esempio decidere cosa dire, se stringere la sua mano o meno, se rispondere ad una provocazione e altro ancora.

Insomma, il nuovo gioco di casa Telltale si preannuncia molto interessante. Anche voi non vedete l’ora di mettere le mani su questo titolo?

 

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in News

20170116_joycon

Nintendo Switch – l’impugnatura non ricarica i Joy-Con

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
Borderlands 3

Borderlands 3 – il videogioco non verrà sviluppato per Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
CI_NintendoSwitch_Console_image912w

Azioni Nintendo in calo dopo la presentazione di Nintendo Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
candela

Resident Evil 7, adoro quel dolce profumo di zombie la mattina

Davide Falco16 gennaio 2017
Super Mario Odyssey

Super Mario Odyssey – Mostrate con un gameplay le meccaniche base

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017
Phil Spencer

Phil Spencer commenta l’evento Nintendo Switch

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017