Mal di piedi a causa Pokémon GO? Assumete un autista

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Come abbiamo già detto, Pokémon GO, oltre a far divertire, spinge anche a uscire di casa e a camminare. L’esplorazione e il movimento, infatti, sono fondamentali per cercare e trovare il maggior numero possibile di Pokémon e catturarli. Mentre il giocatore si emoziona ad ogni cattura, però, le gambe e i piedi chiedono pietà.

Negli Stati Uniti, a questo problema, c’è una soluzione.

L’aiuto arriva da Internet dove, in queste ultime ore, molti autisti hanno riempito i siti di annunci. In questi ultimi essi si offrivano di trasportare gli allenatori per la città, andando anche alla ricerca di PokéStop e Palestre, il tutto a prezzi non troppo elevati. Come se non bastasse, inoltre, nei taxi sarà anche presente il Wi-fi, così da far risparmiare sul traffico dati

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in News

20170116_joycon

Nintendo Switch – l’impugnatura non ricarica i Joy-Con

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
Borderlands 3

Borderlands 3 – il videogioco non verrà sviluppato per Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
CI_NintendoSwitch_Console_image912w

Azioni Nintendo in calo dopo la presentazione di Nintendo Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
candela

Resident Evil 7, adoro quel dolce profumo di zombie la mattina

Davide Falco16 gennaio 2017
Super Mario Odyssey

Super Mario Odyssey – Mostrate con un gameplay le meccaniche base

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017
Phil Spencer

Phil Spencer commenta l’evento Nintendo Switch

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017