Nuovi dettagli su Final Fantasy XV

News
Antonio Salvatore Bosco

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Sempre pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Il rinvio di Final Fantasy XV ha sconvolto molti fan che attendono impazientemente l’uscita del titolo di Square Enix.

Mentre pazientiamo scopriamo interessanti novità che ci arrivano dal game director Hajime Tabata tramite un’intervista concessa a Famitsu, nota rivista giapponese di videogiochi. I ragazzi di Famitsu hanno giocato in prima persona i primi 3 capitoli del titolo che a loro dire conterrebbero un’enorme quantità di contenuti.

Il director, rispondendo a varie domande, ha chiarito alcuni aspetti riguardo la struttura open-world del gioco dichiarando che a partire dalla seconda parte dell’avventura si avrà una maggior linearità.

“L’intera struttura di Final Fantasy XV consiste sia in open-world che in parti lineari. La prima metà si propone come un open-world ma la storia della seconda parte ha un percorso lineare. In questo modo non subentrerà il fattore noia dell’open-world e l’intero gioco si rivelerà più compatto. Abbiamo fatto in modo che sia possibile avanzare anche nella maniera tipica dei Final Fantasy del passato. Se si gioca la prima parte del gioco e la seconda in forma lineare credo che possa essere completato in circa 40-50 ore.”

Questo è una svolta rispetto ai precedenti capitoli nei quali si iniziava il gioco essendo costretti a seguire una strada lineare, che fungeva anche da introduzione al mondo di gioco, per poi vedere aumentare la libertà.

Inoltre Tabata svela che il gioco sarà composto da 15 capitoli, sedici considerando il capitolo 0, di cui i primi 3 rappresenterebbero appena il 15% del titolo.

Nella stessa intervista viene affermato che, oltre ai sei DLC annunciati, “Final Fantasy 15” potrebbe ricevere ulteriori contenuti che non sarebbero però coperti dal Season Pass. “Se decidiamo di fare DLC che non sono attualmente inclusi nel Season Pass attualmente in vendita… non saranno appunto inclusi nel Season Pass. Ma riguardo a questo ci sono ancora molte parti di cui non siamo certi”.

Novità interessanti quindi che non fanno altro che aumentare la voglia di avere questo capitolo tra le mani.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in News

20170116_joycon

Nintendo Switch – l’impugnatura non ricarica i Joy-Con

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
Borderlands 3

Borderlands 3 – il videogioco non verrà sviluppato per Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
CI_NintendoSwitch_Console_image912w

Azioni Nintendo in calo dopo la presentazione di Nintendo Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
candela

Resident Evil 7, adoro quel dolce profumo di zombie la mattina

Davide Falco16 gennaio 2017
Super Mario Odyssey

Super Mario Odyssey – Mostrate con un gameplay le meccaniche base

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017
Phil Spencer

Phil Spencer commenta l’evento Nintendo Switch

Alessandro d'Amito16 gennaio 2017