Overwatch: nuovo eroe e nuova patch

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Il 21 luglio, al Comic-Con di San Diego, sarà presente un panel completamente dedicato ad Overwatch, chiamato  “Behind The Scenes of Overwatch’s Newest Hero“. Questo nome non lascia spazio a molti dubbi: proprio quel giorno, molto probabilmente, verrà annunciato un nuovo eroe.

Anche se bisognerà attendere ancora un po’, alla fine verremo premiati: all’evento saranno infatti presenti James Waugh, Michael Chu e Arnold Tsang, che descriveranno il processo di creazione di questo nuovo personaggio e del suo design.

In queste ore, inoltre, Blizzard ha rilasciato una patch per la versione PC del gioco, dedicata alla risoluzione di alcuni problemi dei personaggi. L’aggiornamento andrà a migliorare i raggi di Mercy, a potenziare la rabbia primordiale di Winston, e a depotenziare Reaper (non potrà più teletrasportarsi in luoghi irraggiungibili) e Zarya (ridotti i danni della sua bomba). Ci saranno anche alcune modifiche riguardo alla modalità competitiva.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli in News

Michael Pachter

Michael Pachter parla di Playstation 5 e del successore di Xbox Scorpio

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Assassin's Creed Rogue

Assassin’s Creed Rogue approda su Xbox One grazie alla retrocompatibilità

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Platinum Games

NieR:Automata, un trofeo “speciale” da parte dei mattacchioni di Platinum Games

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Amazon

Kingdom Hearts III in preordine su Amazon, inizio di qualcosa?

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Fumito Ueda

Fumito Ueda annuncia di essere al lavoro su un nuovo progetto

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Nintendo Switch

Nintendo Switch soffrirebbe di scarsa visibilità all’aperto

Alessandro d'Amito24 febbraio 2017