Pokémon GO – Come funziona l’evoluzione di Eevee?

News
Emanuele Greco

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Pokémon GO sta spopolando in tutto il mondo, abbastanza da diventare il gioco più scaricato degli Store. Il pokémon Eevee è uno dei più affascinanti che si possano catturare in gioco, grazie alle sue differenti evoluzioni: Jolteon, Flareon e Vaporeon.

Nei vecchi titoli, per portarlo all’evoluzione, erano necessarie la pietratuono, pietrafocaia e pietraidrica. Nell’applicazione, invece, non ci saranno queste pietre, quindi come funzionerà?

Sarà un procedimento più facile del previsto: basterà infatti utilizzare alcune mosse secondarie. Il metodo non è ancora confermato al 100%, ma molti utenti hanno già avuto riscontri positivi.

Potremo dunque ottenere l’evoluzione voluta in base alla mossa che andremo ad utilizzare:

  • Corpo Scontro – Jolteon;
  • Fossa – Flareon;
  • Comete – Vaporeon.
Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli in News

For Honor: patch 1.03 in arrivo su PC, a breve anche su XboxOne e PS4

Alessandro Niro28 febbraio 2017

Horizon Zero Dawn: trovato un Easter Egg dedicato a Kojima e Death Stranding

Antonio Salvatore Bosco28 febbraio 2017
Ombra della Guerra

La Terra di Mezzo: l’ombra della Guerra – Ecco le Edizioni Speciali

Giuseppe Barbieri28 febbraio 2017

Horizon Zero Dawn: tema Ps4 gratis per i membri di PS Plus

Davide Falco28 febbraio 2017

La Terra di Mezzo: l’Ombra della Guerra: svelata Collector’s Edition, al prezzo di 300 $

Davide Falco28 febbraio 2017

Mass Effect: Andromeda – scene di nudo integrale e porno softcore spaziale

Antonio Salvatore Bosco27 febbraio 2017