Pokémon GO: addio impronte dal tracker

News
Mirko Casale

Nerd dalla nascita, appassionato di Serie TV, Film e videogiochi. Così ho deciso di condividere queste mie passioni su questo sito.

Niantic, nell’aggiornamento uscito ieri dedicato a Pokémon GO, ha ufficialmente rimosso le impronte dal tracker che segna i Pokémon nelle vicinanze.

I programmatori della software house statunitense avevano disabilitato il tracker già qualche settimana fa, perché il suo funzionamento lo aveva reso una delle maggiori cause di frustrazione dei giocatori, portando addirittura alcuni di essi a creare app non ufficiali per localizzare in maniera più efficace i pokémon.

Alcuni utenti avevano eseguito dei test, arrivando ad una conclusione: il range in cui apparivano i Pokémon nei dintorni è sceso da 100 metri a 70 metri, riducendo notevolmente il campo di ricerca. Sembra ormai confermato, inoltre, che la disposizione dei Pokémon all’interno del tracker non fosse in ordine di vicinanza, ma puramente casuale.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in News

NioH

NiOh – data di rilascio e nuovo video gameplay

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
d96768938b8bdb5c54d70fae4cf22aa8

Nintendo Switch: la nuova console non userà i codici utente

Davide Falco17 gennaio 2017
20170116_joycon

Nintendo Switch – l’impugnatura non ricarica i Joy-Con

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
Borderlands 3

Borderlands 3 – il videogioco non verrà sviluppato per Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
CI_NintendoSwitch_Console_image912w

Azioni Nintendo in calo dopo la presentazione di Nintendo Switch

Alessandro d'Amito17 gennaio 2017
candela

Resident Evil 7, adoro quel dolce profumo di zombie la mattina

Davide Falco16 gennaio 2017