Rise of the Tomb Raider per PS4 non è stato cancellato

News
Alessandro Niro

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

I fan della saga non avendo ancora visto materiale promozionale (trailer, immagini, video gameplay) relativo alla versione PlayStation 4 di Rise of the Tomb Raider hanno iniziato a pensare che il gioco fosse stato cancellato.

Square-Enix e Crystal Dynamics hanno voluto chiarire la situazione: “come detto in precedenza, la release di Rise of the Tomb Raider su PlayStation 4 è attesa per il periodo di Natale 2016“. Sono state queste le loro parole sul forum ufficiale di Square-Enix e una sessione di Q&A su Reddit, il quale ha tolto ogni dubbio ai giocatori.

Non rimane quindi nient’altro da fare che attendere che la nostra affascinante e giovane avventuriera riappaia sui nostri schermi. Ricordiamo che la data di uscita prevista per la versione PS4 del titolo, è data indicativamente tra novembre e dicembre di quest’anno.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli in News

Michael Pachter

Michael Pachter parla di Playstation 5 e del successore di Xbox Scorpio

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Assassin's Creed Rogue

Assassin’s Creed Rogue approda su Xbox One grazie alla retrocompatibilità

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Platinum Games

NieR:Automata, un trofeo “speciale” da parte dei mattacchioni di Platinum Games

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Amazon

Kingdom Hearts III in preordine su Amazon, inizio di qualcosa?

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Fumito Ueda

Fumito Ueda annuncia di essere al lavoro su un nuovo progetto

Giuseppe Barbieri24 febbraio 2017
Nintendo Switch

Nintendo Switch soffrirebbe di scarsa visibilità all’aperto

Alessandro d'Amito24 febbraio 2017