Suicide Squad: Joel Kinnaman dice la sua riguardo alla reazione dei fan

Cinema
Alessandro Niro

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

L’attore Joel Kinnaman, ha parlato in questi giorni, durante la promozione del thriller Edge of Winter, delle recensioni negative attribuite a Suicide Squad.

Ho letto un paio di recensioni, ho capito che non mi stava piacendo quello che stavo leggendo, così ho smesso” ha rivelato l’attore a Vulture. “Non sono stati molto gentili. Speri sempre di ricevere buone recensioni dalla critica” ha spiegato. “E’ sempre bello quando le persone dicono qualcosa di positivo su di te e sul tuo lavoro. Ma un film come SS ha solo voglia di intrattenere e divertire i fan. Non ha ambizioni politiche o sociali, non si prende sul serio. L’unica cosa che abbiamo cercato di fare seriamente è dare un’onesta interpretazione a questi personaggi. Penso proprio che l’abbiamo fatto e sono orgoglioso del mio lavoro e del lavoro di tutti gli altri“.

“Non ricordo di aver mai visto una così grande disparità di opinioni tra ciò che pensa la critica e ciò che pensano i fan” ha proseguito. “E’ un po’ come la notte col giorno. E’ fenomenale, perché tutto il mondo sta adorando il nostro film. Ovvio, non è un film perfetto, ma sicuro come l’inferno che non meritava questi votacci. Le persone si aspettavano un capolavoro senza tempo, quando invece l’unico scopo del film è divertire il pubblico. E infatti, come si vede dai numeri, i fan stanno andando al cinema perché il film li diverte“.

Suicide Squad è diretto da David Ayer (Harsh Times, End of Watch, Fury) la pellicola include un cast stellare, fra cui Jared Leto, Margot Robbie, Will Smith, Cara Delevingne, Jay Courtney, Viola Davis, Joel Kinnaman, Ezra Miller e Ben Affleck.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in Cinema

gallery_646_1392_48130-999x562

Perché Emma Watson ha accettato il ruolo di Belle rifiutando Cenerentola?

Imma Marzovilli18 gennaio 2017
avengers-infinity-war

Avengers: Infinity War espanderà l’universo Marvel

Roberta Galluzzo18 gennaio 2017
Half-Life-2

I film su Portal e Half-Life non sono stati cancellati

Alessandro d'Amito18 gennaio 2017
star wars

Star Wars – Mark Hamill riprende la sua spada laser originale

Roberta Galluzzo18 gennaio 2017
smetto-quando-voglio-1

Smetto quando voglio Masterclass: dal 30 gennaio in edicola

Claudia Padalino17 gennaio 2017
Kingpin - Vincent d'Onofrio

Kingpin non comparirà nei film Marvel: Vincent d’Onofrio ci spiega il perché!

Annamaria Rizzo17 gennaio 2017