Trafugato un documento con le caratteristiche di PS4 Neo

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Il web era venuto a conoscenza dell’esistenza di una PS4 Neo grazie ad alcuni documenti trafugati alla GDC 2016, ma che erano comunque rimasti segreti.

Ebbene, oggi uno di essi è diventato pubblico. All’interno del documento la nuova console, già confermata da Andrew House, verrebbe descritta in molte delle sue caratteristiche.

Come già ipotizzato da molti, Playstation 4 Neo supporterà i 4K, ma probabilmente non riuscirà a far girare i giochi di questa generazione a quella risoluzione. Sono quindi presenti alcuni consigli per gli sviluppatori, dedicati a come aumentare il più possibile la risoluzione.

Nelle quarantadue pagine si affronta anche l’argomento dell’output su televisori normali: la console riconoscerà la risoluzione della televisione e adatterà il gioco ad essa, portando così benefici anche a coloro che non posseggono una tv a 4K.

Per quanto riguarda eventuali giochi lanciati su Playstation 4, gli sviluppatori di questi ultimi potranno semplicemente scegliere di lanciare una patch ed aggiornarli, così da renderli compatibili per la nuova console.

L’unico segreto rimasto, se il documento venisse confermato, sarebbe il design di questa Neo!

Altri articoli in News

Il fotorealismo si potrebbe raggiungere in questa generazione secondo il CEO di Stardock

Antonio Salvatore Bosco29 marzo 2017

Death Stranding: la presunta immagine con Emma Stone è in realtà un falso

Antonio Salvatore Bosco29 marzo 2017

Destiny 2: pubblicato teaser trailer e domani la presentazione

Marco Pasqualini29 marzo 2017
Humble Bundle Multiplayer

Humble Bundle presenta la sua nuova offerta dedicata al Multiplayer

Alessandro d'Amito29 marzo 2017

Valkyria Revolution – Disponibile in Europa dal prossimo 30 Giugno

Giuseppe Barbieri29 marzo 2017

Uplay – Ubisoft è al lavoro per risolvere alcuni problemi segnalati

Giuseppe Barbieri29 marzo 2017