News

Vampyr: Arriva il Dottor vampiro

News
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Dopo aver fatto piangere schiere di videogiocatori grazie alle intense emozioni di Life is Strange, i francesi DontNod hanno presentato all’E3 il loro nuovo progetto: Vampyr.

Sebbene questi due titoli siano agli antipodi, anche questo Vampyr fonderebbe le proprie basi sule scelte e sulle loro conseguenze, così come sul modo in cui gli altri ci vedono.

Il titolo sarà un action RPG molto violento, all’interno del quale sarà presente un sistema di combattimento diviso tra armi bianche, da fuoco e abilità tipicamente vampiresche. Essendo un titolo principalmente notturno, sarà caratterizzato anche da alcuni elementi horror.

La trama sarà incentrata sulla vita del Dottor Reid, divisa tra il lavoro di chirurgo di giorno e la natura di vampiro la notte. Il povero dottore non riesce ad accettare completamente il suo essere vampiro, e questo gli crea un enorme senso di colpa, eppure sa che il sangue umano è necessario per la sua sopravvivenza. Proprio sul sangue gira tutta la trama del gioco. Uccidendo, infatti, si andranno ad accumulare esperienza, poteri e abilità, ma usare questi ultimi ci indebolirà, costringendoci ad uccidere di nuovo.

Come vampiro, il Dottore dovrà combattere la società, che da sempre considera quelli come lui mostri e vuole ucciderli, mentre come uomo di scienza e medicina dovrà cercare la cura per l’epidemia di influenza Spagnola che sta decimando la popolazione e trasformando i sopravvissuti in mostri assetati di sangue.

Ci saranno dei veri e propri momenti investigativi, alternati ad altri dedicati alle scelte, che andranno ad influire su trama e progressione del gioco. Uccidere per nutrirsi, ad esempio, potrebbe spingere gli abitanti dei quartieri a trattarci con diffidenza e non aiutarci più. A consigliarci ci sarà una specie di “visione del sangue”, che permetterà di capire chi sia ammalato e chi no, e chi sarà possibile uccidere senza far risentire troppo la comunità.

La trama si preannuncia originale, a differenza del sistema di combattimento. Oltre alle normali armi, che si potranno alternare (es. pistola e mannaia), le più interessanti sono le abilità da vampiro. Queste ultime però andranno usate con parsimonia, perché altrimenti dovremo uccidere per poterle sfruttare nuovamente.

In ogni caso, come il precedente titolo DontNod, il punto focale sarà la trama con tutti i suoi possibili sviluppi e le decisioni, che sicuramente possono incuriosire il giocatore.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli in News

Shovel Knight: Treasure Trove

Shovel Knight – confermato al lancio di Nintendo Switch

Alessandro d'Amito25 febbraio 2017
Nindies Showcase

Nindies Showcase – presentazione dei titoli indie per Nintendo Switch

Alessandro d'Amito25 febbraio 2017
Shenmue

[RUMOR] Shenmue I e II, possibile Remastered in corso?

Giuseppe Barbieri25 febbraio 2017
Overwatch GOTY DICE

Overwatch vince il D.I.C.E game of the year

Alessandro d'Amito25 febbraio 2017
Undead Labs

Undead Labs: pubblicato un nuovo concept Art per State of Decay 2

Giuseppe Barbieri25 febbraio 2017
Milione

Nioh ha raggiunto la quota di un Milione di vendite

Giuseppe Barbieri25 febbraio 2017