Warner Bros. sta segretamente lavorando a Harry Potter 8?

Cinema
Alessio Meneghini

Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Stiamo veramente per vedere un seguito di Harry Potter al cinema? Tenetevi bene in sella ai vostri Ippogrifi, gente! Come tutti sappiamo, questo novembre, arriverà Animali Fantastici e Dove Trovarli, uno spin-off di Harry Potter scritto da J.K. Rowling, ma ci è anche giunta la notizia che potrebbe non essere l’unico progetto che riguarda Harry. L’avvocato irlandese Brian Conroy ha rivelato che pochi giorni fa ha scoperto la registrazione del marchio di fabbrica per i film e merchandising basati su Harry Potter e il Bambino Maledetto. Ciò significa che l’ottavo capitolo della saga di Harry Potter, potrebbe avere un film a sé stante!

Mentre c’è una possibilità che Warner Bros stia semplicemente bloccando il marchio, la storia del Bambino Maledetto si svolgerebbe diciannove anni dopo i fatti de I Doni della Morte. Quindi, se si voleva fare il film, potrebbe essere che non si avvii la produzione fino al 2028 per avere il cast originale “invecchiato”, a meno che si non decida di usare il trucco per invecchiare gli attori come in Doni della Morte – Parte 2, cosa che probabilmente sperano tutti che non accada dopo aver visto la qualità del trucco. Il trucco dell’invecchiamento non è proprio il metodo più preciso, basti guardare come è stato fatto il giovane Robert Downey Jr. in Civil War oppure il vecchio Brad Pitt in Benjamin Button.

Rowling stessa ha affermato che il Bambino Maledetto sarà solo uno spettacolo teatrale, mentre Animali Fantastici sarà una grande trilogia cinematografica, tuttavia, la registrazione del marchio è una mossa piuttosto interessante. Che stiano cercando di nascondere la produzione dell’ottavo capitolo della saga di Harry Potter?

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Altri articoli in Cinema

star wars

Star Wars – Mark Hamill riprende la sua spada laser originale

Roberta Galluzzo18 gennaio 2017
smetto-quando-voglio-1

Smetto quando voglio Masterclass: dal 30 gennaio in edicola

Claudia Padalino17 gennaio 2017
Kingpin - Vincent d'Onofrio

Kingpin non comparirà nei film Marvel: Vincent d’Onofrio ci spiega il perché!

Annamaria Rizzo17 gennaio 2017
Superman e Batman

I costumi originali di Superman e Batman sono all’asta!

Annamaria Rizzo17 gennaio 2017
bond

James Bond: Tom Hardy parla di interpretare l’agente segreto britannico

Angelo Tartarella17 gennaio 2017
maxresdefault

Justice League: Jason Momoa rivela chi è il suo collega preferito

Elisa Nicolini16 gennaio 2017